Sportello Unico Attività Produttive

  •   Che cos’è lo Sportello Unico per le Attività Produttive

 Lo Sportello Unico delle Attività Produttive è individuato dal D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti concernenti le attività produttive e di prestazione di servizi. L'imprenditore che intenda realizzare, ristrutturare, trasformare, ampliare, cessare, riattivare, avviare l'esercizio di un'attività produttiva di beni e servizi, nonché eseguire opere interne ai fabbricati adibiti alla stessa attività, può rivolgersi allo Sportello Unico per le Attività Produttive quale unico interlocutore. L'imprenditore si rivolge allo Sportello per l'ottenimento di tutti i pareri, consensi, autorizzazioni di competenza, oltre che dell'Amministrazione Comunale anche degli Enti esterni quali Regione, Provincia, Comando VV.F., Azienda Usl, ARPAT, ecc..

  •   Quali sono i soggetti che possono rivolgersi al S.U.A.P.

 Si possono rivolgere al S.U.A.P. tutti i soggetti che svolgano attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, la attività turistiche e alberghiere, le banche, gli intermediari finanziari e le società di telecomunicazioni.

  • Come è organizzato il S.U.A.P. nel Comune di S.Casciano V.P.

Lo Sportello Unico è strutturato, nell’ambito di una Unità di progetto, nella maniera seguente:

Struttura Sportello Unico per le attività produttive:
 
RESPONSABILE SPORTELLO UNICO
Arch. Barbara Ronchi
055/8256337
REFERENTI DI SETTORE:
REFERENTE PER PROCEDIMENTI VV.F. E D.P.R. 462/2001 E COORDINAMENTO
Claudia Bruschettini tel. 055/8256335
REFERENTE SVILUPPO ECONOMICO
Nicoletta Francioni tel. 055/8256341
REFERENTE AMBIENTE
Samuele Agazzi tel. 055/8256339
REFERENTI EDILIZIA
Arch. Costanza Cacciatori tel. 055/8256333
Arch. Sonia Ciapetti tel. 055/8256334
Arch. Sandra Anichini tel. 055/8256336
 

Trasmissione domande, segnalazioni, comunicazioni

Ai sensi del DPR 7 settembre 2010 n. 160/2010, le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni inerenti le attività produttive e di prestazione di servizi sono presentate allo Sportello Unico delle Attività Produttive con le seguenti modalità:

 

1) On-line:

attraverso il sistema supplente messo a disposizione dalla Regione Toscana cui si può accedere attraverso il seguente link (solo per alcuni procedimenti):

http://servizi.suap.toscana.it/suapfe/?codiceAmministrazione=13.13.1.M.000.048038

 

ATTENZIONE!!!

La DGR 61 del 26.01.2015 ha posto la data del 31 marzo 2015 quale termine ultimo per la trasmissione delle pratiche alla ASL da parte dei SUAP dei comuni con strumento diverso (es. pec) dal sistema di interoperabilità della Rete dei Suap. Oltre tale data, i Dipartimenti di Prevenzione procederanno alla restituzione ai SUAP delle pratiche pervenute a mezzo pec ; Si chiede pertanto di trasmettere le pratiche che prevedono endoporcedimenti Asl soltanto mediante il sistema di interoperabilità attivabile dal link sopra indicato.

La DGR n.1227 del 15.12.2015 ha posto la data del 30 aprile 2016  quale termine ultimo per la trasmissione delle pratiche in materia di A.U.A., A.I.A., RIFIUTI ed AUTORIZZAZIONI ENERGETICHE con strumenti diversi (es. pec) dal sistema di interoperabilità della Rete dei Suap. Pertanto anche per questi procedimenti occorre che le pratiche siano trasmesse mediante il sistema di interoperabilità attivabile dal link sopra indicato. Prima di procedere alla compilazione della modulistica on line, sarà necessario avere a disposizione la firma digitale per la sottoscrizione della pratica e degli allegati.

Si chiede anche di controllare il tipo di "standard" della pratica.che può essere standard zero, standard 2, ecc. In caso di standard zero: occorre che nella sezione allegati venga inserita la relativa modulistica, scaricabile dalla sezione MODULISTICA, di cui al link :http://sancascianovp.net/modulistica-elenco-generale?limit=20&limitstart=0

 Informazioni utili per l'utente sono disponibili nel manuale utente allegato (scarica il manuale 

Helpdesk: Per problematiche e informazioni è attivo inoltre l'Helpdesk Regione Toscana, aperto dal lunedì al sabato in orario 8.00 – 18.00 escluso i festivi. Tel 800 980 102 Fax 0481460 E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

2) Tramite PEC:

all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .Ogni documento allegato alla pratica dovrà essere firmato digitalmente dall'interessato o da persona da esso delegata.

Si invitano i professionisti, studi ed altri soggetti che inviano pratiche e documenti al Comune a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  a voler inserire i seguenti dati all'inizio del messaggio:

- MITTENTE: (Esempio: Studio Bianchi)

- PROPRIETARIO O TITOLARE DELL'ATTIVITA':

- OGGETTO: (esempio: avvio attività di commercio in sede fissa, scia.....)

- RISPOSTA a richiesta del Comune protocollo n. ... (eventuale)

 

Pagamento diritti comunali di istruttoria


Per lo svolgimento dell'istruttoria delle pratiche presentate allo Sportello Unico, l'Amministrazione Comunale ha istituito una tariffa di €30,00 per ogni singolo procedimento attivato. Il versamento della somma richiesta può essere effettuato secondo le modalità di seguito indicate:
- versamento presso la Tesoreria Comunale (ChiantiBanca di San Casciano V.P., di Cerbaia, di Mercatale V.P.)
- versamento sul conto corrente n° 121509 intestato a Tesoreria Comunale;
- tramite bonifico bancario (codice Iban IT 79 X 03599 01800 000000132023)
Sul versamento dovrà essere specificata le seguente causale: DIRITTI SEGRETERIA SUAP

 

Pagamento diritti Enti terzi

I diritti richiesti per l'espressione dei pareri o l'adozione di atti da parte degli Enti terzi coinvolti nel procedimento, devono essere versati allo Sportello Unico del Comune, secondo le modalità di seguito indicate:

- versamento presso la Tesoreria Comunale (Banca del Chianti di San Casciano V.P.)

- versamento sul conto corrente postale n° 121509 intestato a Tesoreria Comunale;

- tramite bonifico bancario (codice Iban IT 79 X 03599 01800 000000132023)

Sul versamento dovrà essere specificata le seguente causale:

VERSAMENTO S.U.A.P.- NUMERO PRATICA - ENTI TERZI - (e indicare quale Ente: ASL, VV.F., Arpat, ecc.)

 


Contatti

Ufficio Amministrativo e Suap

Ufficio Edilizia Produttiva Ambiente e Sviluppo Sostenibile

Ufficio Edilizia residenziale

Ufficio Urbanistica e territorio

Ufficio Sviluppo Economico

 

Allegati

Diritti segreteria SUAP

Istruzioni per l'invio delle pratiche tramite PEC

Procura speciale

Dichiarazione sostitutiva per marca da bollo

 

Letto 10731 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Luglio 2016 09:51
Progetti

chianti wasteagendadisimballiamocivetrina10cftcoordinamentocitiesforlife tusciachiantimuseicomuniversbioprotezioneccittaequosolidaleGiovanisi Banner nuovo bassomuoversi in comune

Galleria

galleria

Siti tematici

elenco