Bilancio partecipativo

 


Nelle due frazioni di Montefiridolfi e Chiesanuova il 24 ottobre si sono tenute le assemblee di votazione del bilancio partecipativo da cui sono usciti i due progetti vincitori che saranno inseriti nel bilancio 2013.

A Chiesanuova sarà realizzato uno spazio per bambini nei locali dei circolo mentre a Montefiridolfi l'intervento che ha ricevuto il numero maggiori di voti è il camminamento in sicurezza nella strada che porta al cimitero

Le votazioni del Bilancio Partecipativo

Il 24 ottobre si sono tenute le due assemblee di votazione del bilancio partecipativo che, in questo primo anno di sperimentazione, è stato previsto per le due frazioni di Chiesanuova e Montefiridolfi.

Alle assemblee, a cui hanno partecipato in totale una sessantina di persone, 25 a Montefiridolfi e 35 a Chiesanuova, sono stati presentati i risultati del lavoro della Commissione tecnica sulla fattibilità degli interventi proposti dai cittadini partecipanti al primo incontro.

 

Per Montefiridolfi gli interventi realizzabili e messi in votazione erano 6:

1. CAMMINAMENTO CIMITERO (30.000 EURO)

Realizzazione di un camminamento nella strada che porta al cimitero, almeno fino al cimitero stesso ma possibilmente fino al Torricino.

2. STRADA VERSO LA CHIESA (30.000 EURO)

Illuminazione del tratto di strada (circa 200 m) che dal circolo prosegue verso la chiesa.

3. RECUPERO E VALORIZZAZIONE DELLA ZONA SPORTIVA (30.000 EURO)

- realizzazione di un campetto sportivo polivalente nell'area del piazzale ora vuota;

- ripristino della rete che divide la strada dal campo sportivo.

4. PICCOLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE PER IL DECORO DEL CENTRO (30.000 EURO)

- manutenzione dei pozzetti di scarico della piazza centrale;

- manutenzione e ripristino dell'arredo danneggiato della piazza centrale (fioriere, vetro della cisterna, elementi della pavimentazione);

- eliminazione dei dossi artificiali nel parcheggio centrale, perché danneggiati e pericolosi;

- eliminazione degli alberi secchi nel parcheggio centrale, per creare nuovi posti auto e migliorare il decoro.

5. MARCIAPIEDI E SICUREZZA (via Sant'Anna, via Buondelmonti) (30.000 EURO)

- manutenzione del marciapiede che si sta sfaldando in via Buondelmonti;

- realizzazione di un tratto di marciapiede all'angolo tra via Buondelmonti e via Sant'anna;

- realizzazione di un guard rail di protezione su via Sant'Anna, sul tratto di strada di 70-80 metri alla prima curva (pericoloso specialmente durante l'inverno);

- eliminazione del dosso artificiale in prossimità della scuola che tutti aggirano invadendo la strada, creando pericolo per chi esce dalle abitazioni;

- rifacimento della segnaletica orizzontale per delimitare la carreggiata di alcune strade comunali (in particolare Sant Angelo, Fornace).

6. PARCHEGGI NELLA ZONE CENTRALE (30.000 EURO)

L'esigenza espressa dai cittadini è quella di aumentare la disponibilità di parcheggi nella zona centrale della frazione, in proposito vengono fatte anche due proposte concrete di soluzione:

- aumentare la disponibilità di posti auto nel centro della frazione utilizzando una porzione del giardino pubblico di via Buondelmonti e creando aree di sosta a lisca di pesce.

Per Chiesanuova gli interventi erano 4:

1. VIA PALASTRA (30.000 EURO)

Realizzazione di un camminamento pedonale protetto con guardrail lungo Via Faltignano, dalla fine del marciapiede (angolo Via Rossa) sino a Via Palastra, per permettere il passaggio in sicurezza dei pedoni che desiderano raggiungere Via Palastra, la Pineta ed il Giardino delle Rose.

Nel caso in cui la valutazione economica dell'intervento lo permetta, i partecipanti gradirebbero che fosse presa in considerazione la possibilità di prolungare il camminamento senza guardrail lungo via Faltignano, sino all'incrocio con via Torino.

2. VIA PALASTRA (10.000euro)

Intervento di manutenzione straordinaria su via Palastra. La strada è frequentata dalla maggior parte dei cittadini di Chiesanuova e per questo, nonostante sia una strada vicinale, il gruppo ritiene che debbano essere fatti interventi straordinari di manutenzione della strada (ad esempio farla a schiena d'asino per favorire lo scorrimento delle acque meteoriche) e di pulitura dei fossetti.

3. INTERVENTI DI MICRO-MANUTENZIONE DEI MANTI STRADALI DELLE VIE INTERNE DEL PAESE (30.000 EURO)

Interventi per riempire le principali buche esistenti che costituiscono un problema per la sicurezza di ciclisti e automobilisti e ristabilire ove possibile la pendenza prevenendo allagamenti delle case limitrofe (si segnala come particolarmente critica la situazione della strada dal civico n. 24 al n. 26 di via Torino).

4. SPAZIO BAMBINI NEL CIRCOLO. (30.000 EURO)

Interventi murari necessari a separare dal circolo gli spazi della biblioteca, così da ricavare locali autonomi collegati ad un ingresso indipendente già esistente, che possano essere utilizzati per l'attuale biblioteca ed una nuova ludoteca ricavata nei locali posti al primo piano dello stabile, così da permettere la gestione indipendente di questi spazi da parte di volontari della Biblioteca di San Casciano.

Durante le presentazioni sono intervenuti sia i partecipanti membri della Commissione di Garanzia che avevano partecipato alla riunione tecnica sulla fattibilità e che hanno fornito importanti elementi per illustrare le valutazioni e delineare gli interventi nel concreto sia altri cittadini presenti che hanno richiesto chiarimenti sui costi e su aspetti relativi agli espropri necessari per la realizzazione di alcuni interventi. Hanno contribuito rispondendo alle domande gli assessori del Comune presenti: per Montefiridolfi Veronica Cei (Assessore alla partecipazione) e per Chiesanuova Donatella Viviani (Assessore al bilancio).

Di seguito l'esito delle votazioni:

MONTEFIRIDOLFI

21 voti: intervento 1 (realizzazione camminamento cimitero) - INTERVENTO FINANZIATO

3 voti: intervento (recupero e valorizzazione della zona sportiva)

1 voto: intervento 2 (illuminazione strada verso la chiesa)

Nessun voto per gli altri interventi.

CHIESANUOVA

14 voti: intervento 4 (spazio bambini nel circolo) – INTERVENTO FINANZIATO

8 voti: intervento 2 (via palastra intervento manutenzione straordinaria)

7 voti: intervento 1 (via palastra camminamento pedonale)

4 voti: intervento 3 (manutenzione ordinaria strade)

 

Cos'è un bilancio partecipativo (BP)

  • Il BP è una forma di partecipazione diretta dei cittadini alle decisioni dell' Amministrazione che mette loro a disposizione una parte delle risorse economiche per investimenti pubblici individuati dopo momenti di confronto e discussione.
  • Uno degli aspetti più importanti del BP è la possibilità per i cittadini di confrontarsi e di interagire direttamente con l'Amministrazione. In questa direzione si muove il bilancio partecipativo di San Casciano che permetterà ai cittadini di incontrarsi per discutere delle priorità di spesa dei servizi sociali e culturali di tutto il Comune e dei lavori pubblici in due frazioni che daranno vita ad una sorta progetto pilota.

 

Chi garantisce il percorso?

  • A garanzia del percorso sarà formata una Commissione di garanzia costituita da un membro della maggioranza e un membro della minoranza in Consiglio comunale, dall'assessore alla partecipazione, come delegato del Sindaco, e da alcuni rappresentanti della società civile (membri di associazioni e del Forum "cittadini insieme"). Inoltre sarà composto un gruppo di monitoraggio formato da cittadini che si candideranno durante gli incontri di discussione e che parteciperanno alle riunioni con il gruppo tecnico per la valutazione di fattibilità delle proposte e alla votazione finale.

 

Come informarsi

  • I cittadini potranno informarsi sul percorso e seguirne l'andamento attraverso la pagina dedicata sul sito del Comune (www.sancascianovp.net) e potranno essere aggiornati anche attraverso una pagina Facebook "San Casciano Partecipa".